Baha'i News -- CONFERENZA EPISCOPALE RILANCIA INVITO A DIALOGO INTER-RELIGIOSO (BRIEF, CHURCH/RELIGIOUS AFFAIRS INDIA, 10 MAG 2002 (1:55)

CONFERENZA EPISCOPALE RILANCIA INVITO A DIALOGO INTER-RELIGIOSO (BRIEF, CHURCH/RELIGIOUS AFFAIRS

Un invito ad operare insieme per la pace è stato rivolto in queste ore dalla Commissione per il dialogo inter-religioso della Conferenza episcopale indiana (Cbci) a leader indù, musulmani, jainisti, cristiani, bahai e agli esponenti di tutte le altre comunità religiose. In un’intervista rilasciata alla MISNA, il segretario esecutivo della Commissione, padre A. Suresh, ha ribadito che, nell’ambito di una società multi-religiosa come quella indiana, il desiderio della Chiesa è dialogare con persone di altre fedi. Rimarcando che i cristiani non devono auto-isolarsi, padre Suresh ha sollecitato tutti i leader religiosi a lavorare insieme per migliorare l’umanità. Ha quindi invitato ad avvicinarsi alle diverse confessioni con mente aperta e ad imparare a rispettarle, per capire i vari modi in cui Dio si può manifestare. Di questo – ha ricordato infine il segretario esecutivo della Commissione per il dialogo inter-religioso – si è discusso in un seminario svoltosi il 4 e il 5 maggio scorsi a Lucknow, a cui hanno preso parte i rappresentanti di tutte le fedi religiose. L’argomento è di stringente attualità perché da oltre un mese sono in corso sanguinosi scontri nello Stato indiano del Gujarat tra indù e musulmani, che hanno provocato un migliaio di morti, in prevalenza islamici. (LM)


©Copyright 2002, MISNA (Missionary Service News Agency)

Page last updated/revised 020509
Return to the Bahá'í Association's Main Web Page